Attività in Acqua

Home / Acqua / Attività in Acqua

Attività in Acqua

L’Associazione Oncologica San Bassiano-Onlus

con il patrocinio dell’
Azienda Sanitaria ulss 3 di Bassano del Grappa

promuove l’attività di

ATTIVITA’ IN ACQUA

 

Introduzione

Negli ultimi anni è stata data sempre maggiore importanza all’acqua, come ambiente utile, sia per un ottimale allenamento muscolare che per un precoce recupero funzionale in pazienti affetti da patologie che interessano in modo primario o secondario l’apparato muscolo-scheletrico.
I movimenti per un tempo prolungato nell’acqua permettono un lavoro aerobico in assenza di dolore e costituiscono un iniziale esercizio terapeutico muscolare, cardio-circolatorio e respiratorio: l’aumento del flusso sanguigno nei distretti, sede di infiammazione, permette una minore stasi di liquidi e diminuisce le tensioni dolorose sui tessuti circostanti. Il miglioramento della sintomatologia dolorosa permette, inoltre, un esercizio muscolare sufficiente a prevenire il danno secondario all’immobilità della fase acuta. In presenza di edemi ed ematomi, la spinta idrostatica dell’acqua offre un aiuto alla circolazione ed al riassorbimento dei liquidi.

 

Perché è utile il lavoro in acqua?

Il lavoro in acqua, specie se calda (minimo trenta gradi), permette una diminuzione della “frequenza di scarica” dei nocicettori ed un maggior rilassamento generale della muscolatura corporea, allevia le sindromi dolorose legate a rigidità e a contratture muscolari, causate da un semplice sovraffaticamento e/o secondarie a patologie infiammatorie e degenerative.
Nel caso di pazienti sottoposti ad interventi chirurgici le considerazioni sui vantaggi del lavoro in acqua sono molteplici. La riduzione della forza peso, il sostegno offerto dall’acqua sui distretti del corpo, l’assenza di forze di taglio durante l’esercizio e la possibilità di un lavoro muscolare progressivo, inizialmente con intensità minime, permettono al paziente operato di lavorare sul mantenimento del tono e del trofismo muscolare e sul recupero motorio funzionale del distretto operato in tempi precoci, rispetto all’esercizio in palestra riabilitativa. Tutta la riabilitazione post chirurgica si avvale del lavoro microgravitario offerto dall’acqua: oltre alla sicurezza ed alla sensazione di “contenzione”, durante l’esercizio, i recettori dei distretti articolari (esterocettori, propriocettori) sono soggetti ad un’intensa stimolazione tattile propriocettiva, che facilita l’apprendimento motorio del soggetto.

 

Strutturazione del corso

Le lezioni si svolgono ogni Mercoledì dalle ore 11.00 alle ore 12.00 presso l’Istituto Attività Motorie situato in Via Ferrarin 57, a San Giuseppe di Cassola (VI).

 

Per informazioni
Tel: 342 0488022 o 340 9967046
E-mail: associazione@oncosanbassiano.it

Qui di seguito alcune immagini dell’attività

Recent Posts

Leave a Comment

Contattaci

Ora non siamo in linea. Inviaci un messaggio. Ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

top-cura-setop-camminacitta